DI Laura Stefani, Noemi Colacione, Domenico Russo
Medicina dello Sport e dell’Esercizio, AOU Careggi, Firenze

Durante la pandemia COVID-19 la Medicina dello Sport della AOUC ha somministrato un questionario telematico a pazienti ipertesi e oncologici per valutare lo stile di vita prima e durante l’emergenza. La quarantena ha si è associata in entrambi a una maggior aderenza alla Dieta Mediterranea, riduzione dell’attività motoria e aumento del sedentarismo. Negli ipertesi ha inciso negativamente anche sul benessere psicologico.

Tra il 2019 e il 2020 si è creata al livello mondiale una pandemia causata da un’infezione da parte del virus SARS- CoV2 che ha fatto precipitare molti paesi in situazioni di emergenza.