Tag Archivio per: 2-2022

Giampaolo Donzelli, unico medico fiorentino nel Comitato Nazionale di Bioetica e presidente della Fondazione Meyer,
ha promosso con le Edizioni “La Nave di Teseo” una collana intitolata “la cura” di cui ha scritto il primo volume, insieme al sociologo Pietro Spadafora, dal titolo “Medicina Inedita”, già in libreria. Un testo importante, dal titolo accattivante, che mantiene le sue promesse.

Nella complessa attività dei medici che lavorano sul territorio in ambiti diversi è inevitabile doversi confrontare con le molte tematiche, sia strettamente mediche che amministrative, legate alla morte dei propri pazienti.

La pandemia COVID-19 sembra avere rese manifeste situazioni di disagio psichico nell’infanzia e nell’adolescenza in contesti familiari di preesistente vulnerabilità psicologica.

Venerdì 18 marzo il Comune di Firenze ha celebrato in Palazzo Vecchio la giornata in memoria dei caduti del COVID-19, ringraziando gli operatori della sanità per la loro dedizione e impegno.

Il 31 dicembre 2019 la Commissione Sanitaria Municipale di Wuhan (Cina) segnala all’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) un cluster di casi di polmonite a eziologia ignota nella città di Wuhan, nella provincia cinese di Hubei…….

Sono certa che questo titolo vi incuriosirà tanto vi parrà “strampalato”!
In effetti lo è, ma non per contenuto.
Ora che “forse” – ma proprio forse – stiamo recuperando la nostra quotidianità, possiamo allargare i termini con i quali ci siamo confrontati in questi ultimi mesi….

Affrontiamo oggi un tema con cui molti medici, non infrequentemente, sono chiamati a confrontarsi. Parleremo di omocisteina, e in particolare dell’associazione che è stata fatta fra omocisteina alta e tromboembolismo venoso (TEV).